pallanuoto

15 May/ Final Four di Eurolega La finale è Recco-Kotor

NAPOLI - La Pro Recco ha battuto i serbi del Partizan Belgrado 8-7 dopo i tempi supplementari (6-6 i regolamentari) nella prima delle due semifinali di Eurolega a Napoli e si è qualificata alla finale in programma sabato alle 20 dove affronterà di nuovo i montenegrini campioni in carica del VK Primorac Kotor che nella seconda semifinale hanno superato 11-10 i croati dello Jug Dubrovnik.
 
La partita. I gol di Vujasinovic e Korolija aprono la partita. La Pro Recco non sfrutta tre superiorità numeriche e, nel secondo tempo, consente al Partizan Belgrado di raggiunge il massimo vantaggio (4-0) con Vujasinovic e Pijetlovic. La Pro Recco torna in partita con Kasas, che realizza il primo gol ligure dopo 11 minuti, e Filipovic. In chiusura di tempo è annullato un gol al Partizan per fallo in attacco. Nel terzo tempo prima Filipovic riduce le distanze su rigore (che si procura Alessandro Calcaterra), poi Prlainovic riporta in superiorità numerica il Partizan sul +2. Nel quarto parziale la Pro Recco è più incisiva: Madaras in controfuga e Filipovic firmano il pareggio (il gol di Filipovic arriva a 4 minuti dalla fine). A un minuto dalla sirena Kasas (palomba) dà il primo vantaggio alla Pro Recco (6-5), ma a undici secondi da giocare Vujasinovic raggiunge il pareggio che porta le squadre ai tempi supplementari. Nel primo tempo supplementare parziale di 2-1 in favore della Pro Recco: reti di Filipovic, Kasas e Raden. Nel secondo supplementare la Pro Recco serra la difesa e si qualifica alla finale. 
  
Domani le finali: alle 18 per il terzo posto e alle 20 per il titolo. Le partite saranno trasmesse in diretta da Sportitalia 2 (canale 226 di Sky) ed Eurosport 2.
 
Tabellini delle semifinali
 
Pro Recco-Partizan 8-7 dts
Pro Recco: Tempesti, Buric, Madaras 1, Mangiante, Kasas 3, Felugo, Filipovic 4 (1 rig), Figlioli, Benedek, Calcaterra, Udovicic, Molina, Nikic. All. Pino Porzio
Partizan Belgrado: Soro, Cuk, Raden 1, Korolija 1, Aleksic, Pijetlovic 1, Prlainovic 1, Gocic, Avramovic, Mitrovic, Vujasinovic 3, Gak, Mitrovic. All. Igor Milanovic
Arbitri: Georgios Stavridis (GRE) e Joaquin Fernandez Escola (ESP). Delegati: Gianni Lonzi (ITA), Haluk Toygarli (TUR), Manfred Vater (GER)
 
Note: parziali 0-2, 2-2, 1-1, 3-1; 2-1, 0-0. Usciti per limite di falli Prlainovic, Korolija e Gak (P), Molina, NIkic e Udovicic (R). Espulso per proteste Pizzo (dirgente Pro Recco) nel primo tempo supplementare. Superiorità numeriche: Recco 4/15 + 1 rigore e Partizan Belgrado 4/16. Spettatori 1500 circa. In tribuna il Presidente della Federnuoto, Paolo Barelli.

 

Fonte: www.federnuoto.it

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Locandina Open Water 2021 Cambio Orario Manifestazione MAster Taranto e Canosa di Puglia #salviamolepiscine
Pietro Bocciardi Ph. SwimForLife Gazzetta del Mezzogiorno del 29-10-2020 conferenza stampa open water fin puglia 2020 Marco de Tullio ed il Presidente Nicola Pantaleo
Open Water Puglia 2020 Gazzetta del Mezzogiorno 23-05-2020 Gazzetta Del Mezzogiorno 27-04-2020 Intervista Presidente Nicola Pantaleo Buona Pasqua 2020
La Repubblica 29-03-2020 Filippo De Rosa Polisportiva Delfinia coordinatori regionali salvamento FIN PUGLIA aQa Dicembre 2019 2
aQa Dicembre 2019 1 Staffetta Netium Luca Serio con il Presidente Baux ed i coach  Corrente e Tagliente Di Liddo Oro 100 farfalla Campionato Italiano Open


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori