nuoto

14 Oct/ La Regione Puglia "mette in acqua" 350 mila euro per le nostre piscine

Una bellissima notizia per le piscine pugliesi messe a dura prova nel periodo del Covid 19, la Regione Puglia, come ci comunica  Il Vicepresidente della Regione Puglia e assessore allo Sport per Tutti, Raffalele Piemontese, ha messo in campo, anzi in "acqua" ben €. 350.000,00 di contributi per associazioni e società sportive di nuoto, pallanuoto, tuffi, nuoto sincronizzato, nuoto in acque libere e nuoto per salvamento che hanno visto le piscine dove svolgono le attività chiuse per molto empo a causa delle misure anti Covid-19 . 

 
Grazie al grande lavoro messo in campo dal Presidente del Comitato Regionale pugliese della  Federazione Italiana Nuoto Nicola Pantaleo e dal Consigliere Prof. Leonardo Ascatigno che hanno collaborato attivamente con il Dott. Benedetto Giovanni Pacifico e la Dott.ssa Domenica Cinquepalmi della Regione Puglia, si è deliberato che per ogni associazione o società sportiva dilettantistica che dimostra di gestire una sola piscina sarà concesso un contributo di 5 mila euro. Una base a cui si aggiungono altri 2 mila euro per ogni ulteriore piscina eventualmente gestita, fino a un massimo di 6 impianti. 
 
Il comunicato della Regione Puglia descrive le attività e le modalità messe in campo :  
"Per le ASD o SSD che non gestiscano direttamente piscine, ma utilizzino spazi acqua nelle piscine di proprietà privata o pubblica, sono riconosciuti 750 euro indipendentemente dal numero.  
A questo volume di contributi, si aggiunge un contributo premiale riconosciuto alle organizzazioni valutate positivamente in base al posizionamento in una graduatoria elaborata, con la collaborazione della Federazione Italiana Nuoto Delegazione Puglia, sulla base di quelle realtà che, nell’anno agonistico 2018-2019, hanno conseguito titoli sportivi ai sensi del Regolamento Federale: alle prime dieci in graduatoria sarà riconosciuto un contributo premiale di 3 mila euro, a quelle posizionate dall’undicesimo al ventesimo posto sarà riconosciuto un premio di 1.000 euro." 
 
Prosegue il comunicato dell'Assessore Piemontese: "Per la sessantina di associazioni e società sportive pugliesi affiliate alla FIN è proprio il caso di dire si tratta di una goccia nel mare di sacrifici che hanno dovuto fare, ma siamo sicuri che questa misura servirà a contribuire alla ripartenza di un’attività importantissima per lo sviluppo e l’equilibrio motorio di tutti, e di discipline sportive verso cui si indirizzano le attenzioni di tante ragazze e ragazzi, dopo che hanno visto trionfare alle Paralimpiadi la putignanese Vittoria Bianco, medaglia d’oro nella staffetta femminile 4x100 stile libero, o la sedicenne tarantina Benedetta Pilato, la biscegliese Elena Di Liddo e il barese Marco De Tullio alle Olimpiadi di Tokyo 2020." 
   
  Stefano Palazzo 
 Area Comunicazione 
 Federnuoto Puglia 
 
 
                                                                Link per poter accedere al bando regionale 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Locandina Diabete Tipo  e Sport Monica priore locandina propaganda pallanuoto 28.11.21
campionato Indoor Master distanze speciali open water fin puglia 2021 II Netium Swim Race 11 settembre 2021 Open Water Fin Puglia Monopoli 29 agosto 2021
Waterpolo Bari under 18 Siracusa 12-13.07.21 Mediterraneo Taranto u16 a Catania 19-20.07.21 percorso open water fin puglia challenge leukalè 01-08-2021 Open-water-fin-puglia-leukale-01-08-2021
Festa finale con le medaglie Payton Bari campione regionale under 14 2021 Massimo Donadei si congratula con il capitano della Payton Bari De Venuto BIS Baux Mediterraneo Taranto seconda classificata u14 2021 2
Baux Mediterraneo Taranto seconda classificata u14 2021 payton-taranto 6 payton-taranto 5 payton-taranto 4


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori