nuoto

13 Oct/ Coppa Comen 2021 Continua la tradizione pugliese: Barba e Boggia nella Nazionale Giovanile

La Mediterranean Cup 2021 è l'evoluzione della mitica coppa Comen, manifestazione europea a cui partecipano i nuovi talenti del nuoto nazionale e la nostra Regione da anni è sempre stata protagonista sia con atleti che hanno partecipato ma sopratutto con il grande contributo in termini di medaglie conquistate.

Nell'edizione 2019 ( lo scorso anno non venne disputata causa pandemia) sul podio salirono Christian Dentico e Davide De Paolis ma non mancano nel palmares atleti del calibro di Luca De Tullio, Erika Garetani, Letizia Piscipiello, le sorelle Elena e Adriana Compierchio, Ginevra Mascipinto, Andrea Castello, Simone Stefanì e tanti altri nomi che hanno scritto la storia del nuoto di casa nostra.

Il Ct Walter Bolognani, per l'edizione in programma dal 15 al 17 ottobre a Belgrado ha concovato  27 atleti, 14 femmine e 13 maschi tra cui spiccano i "nostri" Sofia Barba, tesserata per i Nuotatori Pugliesi che ha conquistato il suo primo oro nei 200 dorso  ai Campionati Italiani di Categoria che lo scorso agosto si sono svolti a Roma e Cristiano Boggia, da questa stagione approdato sulle sponde romane dell'Aniene ma di fatto crescuito nella piscina tarantina della Meridiana con cui è enadato a podio a Roma la scorsa estate ed ha stabilito numerosi record regionali ragazzi.

Mantenendo le stesse categorie previste per la stagione scorsa, in cui non si è gareggiato, Bolognani ha dichiarato sulle pagine della Federnuoto: "E' un'ottima occasione per iniziare con ragazzi e ragazze così giovani ad avere subito un impatto internazionale, sappiamo poco degli atleti con i quali andremo a confrontarci e questo sarà ancora più stimolante. Nella nostra squadra abbiamo atleti che hanno cominciato ad allenarsi da pochi giorni. In questo periodo il valore delle prestazioni è secondario. Sarà invece un test attendibilissimo per quanto concerne l'agonismo, la capacità di concentrarsi e di gestire un evento al quale non sono abituati, a parte pochi di loro che sono già stati con me l'estate scorsa agli Europei junior" - continua il Selezionatore dlle nazionali giovanili - "Presteremo la massima attenzione ai protocolli sanitari, noi per primi abbiamo voluto tutelarci al massimo, presentandoci con atleti che hanno il certificato vaccinale e un test molecolare effettuato prima della partenza. Dopodiché saremo monitorati anche durante le gare. Faremo del nostro meglio affinché sia un'esperienza gradevole sia dal punto di vista individuale che tecnico, per poi procedere nel corso della stagione a seguire questi ragazzi che già rappresentano in buona parte il futuro del nostro nuoto agonistico". "Ci tengo a ringraziare le  società, i tecnici e le famiglie dei nostri ragazzi per la collaborazione e la fiducia accordataci; ci impegniamo a ripagare con il lavoro e i risultati"

 

Sofia sarà impegnata ovviemente nei "suoi" 200 dorso mentre Cristiano gareggerà nei 50 stile libero.

 

Stefano Palazzo

Area Comunicazione

Federnuoto Puglia

 

 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

campionato Indoor Master distanze speciali open water fin puglia 2021 II Netium Swim Race 11 settembre 2021
Open Water Fin Puglia Monopoli 29 agosto 2021 Waterpolo Bari under 18 Siracusa 12-13.07.21 Mediterraneo Taranto u16 a Catania 19-20.07.21 percorso open water fin puglia challenge leukalè 01-08-2021
Open-water-fin-puglia-leukale-01-08-2021 Festa finale con le medaglie Payton Bari campione regionale under 14 2021 Massimo Donadei si congratula con il capitano della Payton Bari De Venuto
BIS Baux Mediterraneo Taranto seconda classificata u14 2021 2 Baux Mediterraneo Taranto seconda classificata u14 2021 payton-taranto 6 payton-taranto 5
payton-taranto 4 payton-taranto 3 tavolo giuria payton-taranto payton-taranto 2


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori