fondo

12 Jul/ Salento Swim Race: grande successo per la prima tappa dell'Open Water Made in Puglia

Si è conclusa nella tarda mattinata di domenica  11 luglio la seconda edizione della Salento Swim Race a Santa Caterina di Nardò, la prima delle quattro tappe previste per il nuoto in acque libere in Puglia ed inserite in un circuito nazionale che conta quest'estate di un totale di 11 gare dislocate sul territorio italiano.

 

Ospiti della splendida location naturale della cittadina affacciata sul mar Jonico, il villaggio dell'atleta ed il punto di partenza ed arrivo delle due gare in programma, mezzo fondo da 3 km e miglio marino, è stato il Circolo Nautico La Lampara del Presidente Domenico Falco, perfetto padrone di casa assieme al Vice Presidente Vicario Tommaso Micelli Ferrari, ad Ugo Lisi, delegato FIN Circolo Nautico La Lampara ed al Direttore Rudy Cabras, oltre alla Responsabile della Segreteria Carmen Tedesco  e alla Responsabile della Comunicazione Cristina Quinto.

 

L’organizzazione dell'evento, fortemente voluto da Presidente Fin Puglia Nicola Pantaleo e da Ruggiero Messina, Consigliere Regionale e Responsabile del settore Nuoto in Acque Libere della Federnuoto Puglia, oltre ad essere Coordinatore Regionale Nucleo Protezione Civile, assieme a Lorenc Feleqi, Responsabile del Salvamento Didattico della Federnuoto Puglia e Coordinatore Regionale Nucleo Protezione Civile) ha visto alla partenza oltre 100 atleti provenienti anche da fuori regione.


La presenza sul campo della Presidente dei Giudici Unici di Gara Patrizia Zappatore con in testa il GUG Nazionale Laura Sportelli ha garantito il corretto svogimento dell'intera manifestazione, a partire dal far rispettare le norme Anti Covid in essere al momento della punzionatura fino alla disclocazione dei giudici sulle imbarcazioni lungo tutto il percordo di entrambe le gare.

 

L'attrattiva per la gara più impegnativa e competitiva, trasmessa in diretta su Salento Television,  ha avuto il risvolto con il boom di presenze nella più dura mezzo fondo di 3 km, gara affrontata sia da agonisti che da atleti master con grande spirito battagliero, con riscontri cronometrici di grande rilievo, risultati visibili sul sito del partner tecnico Icron TempoGara di Vito Candela, che assieme  alla Poseidon Blu Team, coordinato da Riccardo Cifarelli ed il suo reparto tecnico, ha allestito il campo gara grazie anche al materiale tecnico fornito dallo sponsor tecnico Arena ed ha fornito la professionalità del Nucleo sommozzatori soccorso acquatico Misericordia, che hanno garantito la sicurezza in acqua per tutti i partecipanti.

 

La Mezzo Fondo Agonisti ha visto trionfare nella classifica Assoluta Alessandro Colapietro dei Nuotatori Pugliesi con il crono 42.49 davanti a Francesco Massafra dell'Olimpica Salentina e a Emanuele Potenza dei Nuotatori Pugliesi, mentre al quarto posto assoluto e prima del settore femminile è arrivata la salentina Federica Toma della Gestisport, reduce dal magnifico bronzo nei 200 dorso al Trofeo Settecolli di nuoto, davanti a Dalila Tamburrano dell'Olimpica Salentina e dalla pluri campionessa regionale delle acque libere Venere Altamura della Netium di Giovinazzo.

 

Nella gara Master della stessa distanza vince il favorito della vigilia Piero Nardelli della Aquatika in 44.25 davanti a Francesco Ricci della Acli Nuoto Brindisi e a Giorgio Frigoli della Muovi Lecce: prima delle donne Carla Calcabrini della Nuotatori Genovesi mentre al secondo posto si piazza Giuditta Bocci della Albatros, prima delle pugliesi, mentre chiude il podio della 3 km Erika Pupino della Meridiana Nuoto Taranto.

 

Nel Miglio Marino Agonisti si impone Emanuele Potenza in 17.54 davanti a Pasquale Lillo della Ranidae mentre terzo assoluto Andrea Licchelli dei Nuotatori Pugliesi; per il settore femminile vince Dalila Tamburrano che regola all'arrivo Maddalena di Fonzo della Ranidae e la padrona di casa, essendo socia del Circolo La Lampara, Ginevra Licignano della Gestisport .

 

La gara Master molto combattuta ha visto trionfare Enea Cleri dell'Aquatica in 20.34, davanti a Pantaleo Dell'Orco della Netium ed a Raffaella Perrotta dell'Acquatica, prima delle donne. Sul terzo gradino del podio maschile Gianfranco Cioce dello Sport Club di Bari mentre per le donne giunge seconda una felicissima Patrizia Nettis, innanzitutto atleta ma conosciutissima come prima firma del nuoto sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno, davanti a Vanessa La Via della Muovi Lecce.

 

Le premiazioni hanno avuto come ospiti d'eccezione il Dott. Antonio Tondo Delegato allo Sport Comune di Nardò, le due madrine della manifestazione Federica Toma e Ginevra Licignano, atlete di spessore internazionale oltre alla graditissima presenza dell'ex Vice Presidente della Fin Puglia Gigi Mileti.

 

Un particolare ringraziamento agli enti patrocinanti della manifestazione salentina, dalla Regione Puglia al Comune di Nardò, l'ANCI; Federalberghi, la Direzione Marittima della Guardia Costiera, il Comando Marittimo Sud della Marina Militare, il Reparto Operativo Aereo Navale della Guardia di Finanza, il Gruppo Operativo della Guardia d Finanza, Puglia Promozione, il Nucleo Regionale della Protezione Civile con il prezioso supporto degli Assistenti Bagnanti della Fin Salvamento, a Marzja Messina per il progetto grafico della locandina oltre ai media partner Swimbiz.it, SwimmingPuglia e Ovunque Puglia ed alla fattiva collaborazione del fotografo e video maker Leo Muscara.

 

Prossimo Appuntamento la gara di mezzo fondo di 2,7 Km "Leukalè" domenica 1 agosto a Santa Maria di Leuca con l'organizzazione del Circolo Nautico La Lampara in collaborazione con la Lega Navale Italiana sezione di Leuca.

 

 

Stefano Palazzo

Area Comunicazione

Federnuoto Puglia

 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Waterpolo Bari under 18 Siracusa 12-13.07.21 Mediterraneo Taranto u16 a Catania 19-20.07.21 percorso open water fin puglia challenge leukalè 01-08-2021
Open-water-fin-puglia-leukale-01-08-2021 Festa finale con le medaglie Payton Bari campione regionale under 14 2021 Massimo Donadei si congratula con il capitano della Payton Bari De Venuto
BIS Baux Mediterraneo Taranto seconda classificata u14 2021 2 Baux Mediterraneo Taranto seconda classificata u14 2021 payton-taranto 6 payton-taranto 5
payton-taranto 4 payton-taranto 3 tavolo giuria payton-taranto payton-taranto 2
payton-taranto 1 wp bari-xsporting7 wp bari-xsporting6 wp bari-xsporting5


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori