Formazione Nazionale maestri di salvamento

 

Sezione Salvamento Roma, 31 marzo 2014

Prot.n. 2014/SA/ac/3041

 

Ai Comitati Regionali e Provinciali della FIN

 Ai Fiduciari Regionali, Provinciali Locali di Salvamento

  

Oggetto: Corso di Formazione per Maestri di Salvamento comprensivo di Attestato di

"Esecutore BLS-D". – Bisceglie 29 aprile-4 maggio 2014.

Con la presente si informa che è stato programmato un Corso per Maestri di Salvamento a Bisceglie dal 29 aprile al 4 maggio p.v., presso NICOTEL Bisceglie-via della Libertà, 62-Bisceglie (BT). Per la sistemazione logistica si prega contattare direttamente Il Fiduciario Regionale sig. Lorenc Feleqi – cell.3939018371.

La quota di partecipazione è di 

 

€ 400,00 (corso standard) da versare sul c/c postale n. 240010

 

intestato a FIN Sezione Salvamento.

 

Requisiti:

 Brevetto di Assistente Bagnanti con anzianità di almeno 2 anni in regola con il tesseramento;

 Brevetto di Istruttore di Base e/o Allenatore, in regola con il tesseramento.

Documentazione:

 Domanda di partecipazione da inviare unitamente alla copia della ricevuta di versamento a/m fax 

 (06/36200466) entro il 15 aprile 2014.

Autocertificazione di non aver riportato condanne penali, squalifiche o inibizioni sportive. www.federnuoto.it

 Fotocopia del Brevetto di Assistente Bagnanti;

 Fotocopia del Brevetto di Istruttore di Base e/o Allenatore.

Detta documentazione dovrà essere inviata alla FIN – Sezione Salvamento che provvederà a verificare i requisiti del candidato e quindi a dare comunicazione di ammissione al Corso.

Il Corso è aperto anche ai Tecnici, con la qualifica di Allenatore, che possono usufruire di un percorso formativo personalizzato e preferenziale come di seguito precisato:

a) gli Allenatori di Nuoto, Pallanuoto, Tuffi e Sincronizzato devono presenziare soltanto al modulo aggiuntivo, come precisato nel programma, e provvedere al pagamento delle quota ridotta di €100,00 (Corso Abbreviato Superiore).

b) gli Allenatori di Nuoto per Salvamento devono presenziare soltanto al modulo aggiuntivo, come precisato nel programma, e provvedere al pagamento della quota ridotta di €80,00 (Corso Abbreviato Superiore Specifico).

La F.I.N. sulla base delle iscrizioni pervenute, si riserva di confermare, rinviare o annullare lo svolgimento del corso.

Il programma verrà pubblicato sul sito 

e sarà consegnato al momento dell’accredito alle ore 15,00 del giorno 29 aprile p.v.

 

Corso di Formazione per Maestri di Salvamento

(Bisceglie 29 aprile-04 maggio 2014)

Martedì 29 aprile 2014

15.00 – 15.30 Accredito e consegna materiale

15.30 – 16.00 Saluto delle Autorità.

16.00 – 16.30 Presentazione ed obiettivi del corso.

16.30 – 17.00 Presentazione dei partecipanti al corso.

17.00 – 17.30 Test di ingresso

17-30 – 17.45 Intervallo

AREA METODOLOGICA

(Aula)

17.45 – 18.45 Il Nuoto per Salvamento agonistico – organizzazione di gare e preparazione di un campo di gara – preparazione applicata alle tecniche di salvamento acquatico.

18.45-20.00 Allenamento costante e nozioni di metodologia dell’allenamento

per l’Assistente Bagnanti.

Mercoledì 30 aprile 2014

AREA PSICO-PEDAGOGICA

(Aula)

08.30 – 09.30 metodologia dell’insegnamento delle nuotate con le pinne, della tecnica di immersione e dell’apnea.

09.30 – 10.30 Metodologia del nuoto applicato al salvamento e delle tecniche di salvamento acquatico.

10.30 – 11.00 Intervallo

AREA DIDATTICA

(Piscina)

11.00 – 13.00 Didattica: I tuffi, le nuotate di avvicinamento, i sistemi di recupero del pericolante e le tecniche di trasporto.

Esercitazione.

AREA FISCALE E AMMINISTRATIVA

(Aula)

15.00 – 16.30 Gli aspetti amministrativi e manageriali dell’attività dell’Assistente Bagnanti e del Maestro di Salvamento.

Gli aspetti fiscali legati alla figura del Maestro di Salvamento.

AREA METODOLOGICA

(Aula)

16.30 – 17.30 Le attrezzature di soccorso nel salvamento acquatico.

17.30 – 18.00 Intervallo

18.00 - 19.00 Insegnamento delle tecniche di soccorso con salvagente, baywatch, torpedo e tavola spinale.

19.00 - 20.00 La Moto d’Acqua nel percorso dell’Assistente Bagnanti e nella sicurezza degli eventi natatori.

Giovedì 1 maggio 2014

AREA DIDATTICA

(Mare)

9.00 – 11.00 Imbarcazione idonea – (Il Pattino).

Impostazione e preparazione all’insegnamento della voga.

Prove pratiche – prove per il conseguimento del brevetto IP/M.I.P. secondo i programmi didattici della F.I.N. - I.L.S.

11.00 – 11.45 Intervallo.

AREA PSICO-PEDAGOGICA

(Aula)

11.45 – 13.00 Principi generali riferiti alla memoria, all’attenzione e alla comunicazione.

AREA DIDATTICA

(Aula)

15.00 – 16.00 Metodologia dell’insegnamento applicata al salvamento.

16.00 – 17.00 L’apprendimento, l’organizzazione e la conduzione di una lezione frontale.

17.00 - 18.00 L’apprendimento delle abilità gestuali-la correzione ed il feedback-la valutazione

18.00-18.30 Intervallo

AREA METODOLOGICA

18.30 – 20.00 Assegnazione lavori di gruppo: sviluppo di un argomento del corso Assistenti Bagnanti, simulazione di lezione, con consegna contestuale della griglia dei parametri che verranno utilizzati nel corso dell’esposizione per valutare le capacità dei vari gruppi.

Venerdì 2 maggio2014

AREA DIDATTICA

(Mare)

08,30-10.30 Imbarcazioni idonee per il soccorso (Gruppi di lavoro)

- Mezzi di soccorso: a motore e tavola da surf;

- Attrezzature di soccorso: salvagente anulare, baywatch, torpedo,

tavola spinale– Simulazione di un’emergenza.

10.30 – 11.00 Intervallo.

AREA DIDATTICA

(Piscina)

11.00 – 12.00 Didattica: prese e contro prese (sistemi di liberazione) - nuotate con pinne, nuotate e recuperi subacquei. Mezzi di soccorso: salvagente anulare, baywatch, torpedo e tavola spinale.

12.00 – 13.00 Prova di esame per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti (lavori di gruppo).

14,00 - 14.30 Accredito Allenatori

14.30 – 15.00 Test di ingresso Allenatori

AREA LEGALE E ORGANIZZATIVA – GESTIONALE

(Aula)

15.00 – 16.00

La responsabilità civile, penale del Maestro di Salvamento in relazione alla formazione degli Assistenti Bagnanti e le responsabilità degli Assistenti Bagnanti.

16.00 – 16.30 Intervallo

AREA IMPIANTISTICA

(Aula)

16.30 – 18.00 Trattamento delle acque – normative relative alle piscine –

regolamentazione della balneazione.

AREA DIDATTICA

(Piscina)

18.00 – 19.30 Nuovi programmi didattici per la formazione degli Assistenti Bagnanti-Corso Standard-Corso Abbreviato Atleti e Abbreviato Tecnici.

Sabato 3 maggio 2014

AREA MEDICA

(Aula)

 

8.30 - 9.30 Fisiopatologia dell’annegamento- Nozioni di termoregolazione

9.30 - 10.30

Le ordinanze - codice della navigazione - sistemi di soccorso legati alla figura dell’ Assistente Bagnanti.

10.30 - 11.00 Intervallo

AREA DIDATTICA

(Aula)

11.00 - 12.00 Il ruolo dell’Assistente Bagnanti: Ambiente, Cultura e Sicurezza Acquatica

12.00 - 13.00 La figura ed il ruolo del Maestro di Salvamento.

AREA METODOLOGICA

(Aula)

15.00 – 16.00 la formazione continua e permanente dell’Assistente Bagnanti: dai percorsi didattici nei corsi per Assistenti Bagnanti al post formazione.

AREA DIDATTICA

(Aula)

16.00 – 17.30 Metodologia dell’insegnamento delle tecniche del soccorso fluviale in differenti condizionamenti ambientali; attrezzature speciali, tecniche di soccorso di alta specializzazione.

17.30 – 18.00 Intervallo

18.00 – 19.30 Lettura dei lavori di gruppo: relazione.

19.30 – 20.00 Esame: Quiz

Domenica 4 maggio 2014

8.00 – 13.00 Metodologia dell’insegnamento BLSD

Simulazione dell’insegnamento BLSD

13.00 ESAMI (Colloquio)

a seguire Consegna attestati di partecipazione al Corso di Maestro di

Salvamento e di "Esecutore BLS-D"

******

N.B. Il rilascio del brevetto è subordinato al tirocinio pratico di n° 40 ore da svolgere, entro sei mesi dalla data degli esami, affiancando un Fiduciario che dovrà certificarlo e far pervenire la relativa documentazione alla Sezione Salvamento Centrale.

N.B.

1) Gli Allenatori di Nuoto, Pallanuoto, Tuffi, Sincronizzato e di Nuoto per Salvamento devono presenziare le lezioni dalla sessione pomeridiana di venerdì 2 maggio fino alla sessione della mattina di domenica 4 maggio;

La Commissione esame, presieduta da Giorgio Gori è composta dai docenti del Corso.

Materiale Tecnico/Sportivo:

Cuffia, costume, occhialini, maschera con boccaglio, pinne corte (muta o short).

Location:

NICOTEL Bisceglie –via della Libertà, 62-Bisceglie (BT).

Direzione del Corso:

Giorgio Gori

Segreteria organizzativa:

Adriana Carta – Sezione Salvamento FIN

Logistica:

Lorenc Feleqi - Fiduciario Regionale Puglia cell. 3403371910

Fabrizio Pantaleo – Fiduciario Provinciale Bari cell. 3475761130

 

Scarica il file

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Federica Toma ICos Settecolli 2019 Elena Di Liddo Podio Settecolli 100 farfalla Benedetta Pilato & Martina Carraro settecolli 2019
benedetta pilato oro sette colli Trofeo Euroitalia 29 e 30 giugno 2019 Trofeo Euroitalia 29-30 giugno 2019 podio esordienti a 2019
Icos Sporting Club Esordienti A Locandina Swim Race Salento san mauro-vela nuoto 3 san mauro-vela nuoto 2
san mauro-vela nuoto 1 Presentazione san mauro nuoto-vela ancona wp bari-ortigia 10 wp bari-ortigia 9
San Mauro Nuoto in preparazione wp bari-ortigia 8 wp bari-ortigia 7 wp bari-ortigia 6


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori