Programma e Regolamento

 

 

 REGOLAMENTO 2014-2015  PRIMA PARTE MODIFICATO

 REGOLAMENTO SECONDA PARTE DEL 25/11/2014

 


 

 

 

          ATTIVITA’ AGONISTICA 2014/2015

 

 

 

RESPONASABILI DI SETTORE 

Responsabile Settore Nuoto Assoluti: Consigliere Regionale Prof. Mario Ciavarella

Responsabile Settore Nuoto Esordienti: Prof. Giovanni Gigante

Coordinatore Attività Agonistica: Consigliere Regionale Prof. Carlo Antonucci

 

 RIPARTIZIONE DELLE CATEGORIE

 

Per la stagione 2013/2014 la ripartizione delle categorie del Settore Nuoto è definita dal seguente prospetto:

  

 

 

MASCHI

 

FEMMINE

 

Esordienti B

 

10-11 anni

 

9-10 anni

 

Esordienti A

 

12-13 anni

 

11-12 anni

 

Ragazzi

 

14-15-16 anni

 

13-14 anni

 

Juniores

 

17-18 anni

 

15-16 anni

 

Cadetti

 

19-20 anni

 

17-18 anni

 

Seniores

 

21 anni e  più

 

19 anni e più

 

 Di conseguenza la suddivisione per anno di nascita è la seguente:

 

 

 

 

MASCHI

 

FEMMINE

 

Esordienti B

 

2004-2005

 

2005-2006

 

Esordienti A

 

2002-2003

 

2003-2004

 

Ragazzi

 

1999-2000-2001

 

2001-2002

 

Juniores

 

1997-1998

 

1999-2000

 

Cadetti

 

1995-1996

 

1997-1998

 

Seniores

 

1994 e precedenti

 

1996 e precedenti

 

 

 

 

 REGOLAMENTO NORME GENERALI

 

Le iscrizioni gara devono essere effettuate utilizzando la procedura on-line tramite internet, utilizzando l’indirizzo (http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php) si può accedere al portale delle iscrizioni gare anche attraverso il Sito del Comitato Regionale Pugliese (www.federnuotopuglia.it) cliccando sul Link iscrizioni on-line.

 

Saranno disponibili on-line le seguenti funzioni:

- iscrizioni gara con l’acquisizione automatica del tempo d’iscrizione dall’archivio storico delle migliori prestazioni dell’atleta memorizzate sul data-base nazionale dopo la pubblicazione dei risultati sul sito www.federnuotopuglia.it per le gare organizzate dal comitato regionale pugliese.

 - visualizzazione delle iscrizioni gara per singola manifestazione con possibilità di composizione diretta del foglio di convocazione degli atleti ed evidenza dell’importo delle tasse gara da versare a questo Comitato.

 

La tassa gara è stabilita in € 4,50 per le gare individuali, € 7,50 per quelle di staffetta con cronometraggio manuale; € 5,00 per le gare individuali e € 8,00 per le staffette con cronometraggio automatico. Il Comitato invierà periodicamente alle società una mail con la ricevuta di pagamento delle relative tasse gara. Il pagamento dovrà avvenire  con bonifico bancario: BNL – FIN IBAN: IT62B0100503309000000000704.

 

Le iscrizioni alle diverse manifestazioni indette dal Comitato Regionale che perverranno oltre la data ultima indicata dai Calendari Regionali saranno regolamentate come segue: sarà pubblicata sul sito www.federnuotopuglia.it la start list qualche ora dopo la scadenza delle iscrizioni, per facilitare alle società il controllo. Le Società che volessero modificare e/o aggiungere delle iscrizioni, potranno inviare l’elenco riepilogativo su un foglio Excel, entro le 48 ore dal termine della scadenza iscrizioni per le prove di qualifica e le 72 ore per tutti i Campionati Regionali (in ogni caso prima della pubblicazione delle batterie), tramite e-mail all’indirizzo crpuglia@federnuoto.it Nelle prove di qualifica l’ammenda per ritardata iscrizione è di € 50,00 per ogni atleta/gara (come da Circolare Normativa 2014-15 p. 70). Nei Campionati Regionali l’ammenda per ritardata o errata iscrizione è di € 100,00 per ogni atleta/gara (come da Circolare Normativa 2014-15 p. 70), gli atleti saranno inseriti nelle batterie senza tempo.

 

Nei Campionati ove prevista la presenza delle riserve (800 SL e 1500 SL), le società pagheranno la tassa gara solo nel caso di effettiva partecipazione.

 

Per le gare con wild card, oltre alla normale tassa d’iscrizione è necessario il pagamento di € 10,00, che sarà restituita nel caso di conseguimento del Tempo Limite.

 

RICHIESTA PROVE TEMPI

La richiesta di conseguimento di tempo limite, accompagnata da un elenco degli atleti compilato nei modi e nelle forme descritte per le iscrizioni gara, sarà accettata entro il termine di cinque giorni dalla data della manifestazione.

La tassa gara è stabilita in € 26,00, da versare nei modi già previsti per le tasse gara ordinarie.

 

PARTENZE

Sarà effettuata una sola partenza per ogni gara.

 

ASSENZA ALLE GARE

Le assenze dovranno essere comunicate alla giuria entro trenta minuti dall’inizio delle gare, utilizzando gli appositi moduli (scaricabili dal sito www.federnuotopuglia.it) in duplice copia firmate dalla Segreteria e dal Tecnico. La mancata comunicazione dell’assenza sarà sanzionata con una ammenda di € 15,00 per la Categoria Esordienti e di € 30,00 per le Categorie Assoluti.

 

UNIFICAZIONE BATTERIE

Nel corso delle varie Manifestazioni organizzate dal Comitato, ove possibile, le batterie potranno essere unificate.

 

RATIFICA DEI RISULTATI

Per la ratifica da parte del Comitato Regionale dei risultati conseguiti in gare Federali o Extrafederali (riconosciute dalla FIN) disputate al di fuori della nostra regione, le Società pugliesi che hanno partecipato dovranno, ENTRO SETTE GIORNI dall’evento, comunicarlo al Comitato Regionale e attendere che il CED carichi i risultati nel database nazionale.

 

LA MANCATA COMUNICAZIONE E LE INADEMPIENZE, COMPORTERANNO IL MANCATO INSERIMENTO DEI RISULTATI NELLE CLASSIFICHE REGIONALI

 

ISCRIZIONI ALLE GARE E CRONOMETRAGGIO

Nelle varie fasi di qualifica sono validi i cronometraggi sia manuali che automatici. Si specifica che per le iscrizioni ai Campionati regionali i cronometraggi ottenuti manualmente saranno parificati a quelli con il sistema automatico aumentandoli di 20 centesimi così come previsto dal Regolamento Nazionale Gare.

 

RECORDS REGIONALI

I records conseguiti dagli atleti delle società affiliate con il comitato regionale fin puglia sono validi solo se effettuati con crono automatico. La ratifica sarà d’ufficio se ottenuti durante manifestazioni organizzate dalla FIN regionale e/o Nazionale. Mentre vanno segnalate al Comitato regionale immediatamente, all’attenzione del responsabile settore nuoto agonistico, con indicazione di gara, tempo, manifestazione (che deve essere autorizzata dalla FIN) e data del conseguimento.

 

RAPPRESENTATIVE REGIONALI

L’onore di far parte di una rappresentativa regionale costituisce un riconoscimento morale per tutti gli atleti, i quali sono tenuti al massimo impegno agonistico e a una condotta tecnica e morale rigorosa.

Rappresentativa Pugliese Esordienti A

La selezione degli atleti sarà effettuata tenendo conto dei risultati del Campionato Regionale Estivo in vasca da 50 metri.

La Rappresentativa sarà composta dai migliori dieci atleti: cinque maschi e cinque femmine, in grado di coprire tutte le gare, individuali e di staffetta, tenendo conto che ogni atleta può partecipare a quattro gare, tra individuali e staffetta.

Le società sono tenute a far rispettare dai loro atleti le disposizioni federali e a facilitare il compito del Comitato e dei tecnici preposti che dovranno essere inseriti nel modulo di Affiliazione.

L’inosservanza degli obblighi della presente normativa costituisce mancanza disciplinare e sarà soggetta al giudizio degli organi federali competenti.

 

TECNICI

Il tecnico che risulta sul modulo di affiliazione sarà l’unico a essere accreditato a rappresentare la Società sui campi gara.

Dovrà pertanto essere munito di apposita tessera personale rilasciata da questo Comitato ai sensi della normativa vigente.

 

I costi per riparare eventuali danneggiamenti agli impianti sede di manifestazioni organizzate dalla FIN, saranno suddivisi fra tutte le Società presenti alla gara, se non individuati i responsabili.

 

ISCRIZIONI ALLE STAFFETTE

Composizione e tempi limite delle staffette

a)    per la composizione delle staffette assolute non  esistono limitazioni di categoria, salvo che   per gli atleti esordienti B, che non possono essere impiegati.

b)    per gare che comportino l’assegnazione di un titolo di categoria regionale o per fasi di qualificazione delle stesse, le staffette delle categorie seniores, cadetti, juniores o ragazzi potranno essere completate con non più di DUE ATLETI  appartenenti a categorie inferiori, con le seguenti limitazioni:

    1) gli atleti esordienti A possono gareggiare solo nella categoria ragazzi;

    2) gli atleti esordienti B non possono essere impiegati in alcuna categoria.

c)    Nelle gare assolute di staffetta, ai fini del riconoscimento di un eventuale primato, vale come categoria della staffetta quella del suo componente più anziano, qualunque ne sia la composizione.

d)    nel corso di una  manifestazione, uno staffettista non può ripetere la stessa gara a staffetta in altra categoria (anche se in programma in giornata o turno diversi) né può essere sostituito con atleti che abbiano già partecipato, in qualsiasi turno, alla medesima gara a staffetta in un’altra squadra di qualsiasi categoria.

f)     per ogni gara a staffetta e in ciascuna categoria, salvo ulteriori disposizioni fornite per ciascuna singola manifestazione, sono ammesse al massimo:

1. una squadra per  società  per  i  Campionati Regionali Assoluti  Invernali.

2. due squadre per società per i Campionati Regionali Assoluti e nei Campionati Regionali Esordienti A – B (Indoor o Estivi).

3. una squadra per società per i Campionati Regionali di Categoria (Indoor o Estivi).

 

 

 ATTIVITA’ AGONISTICA RAG/JUN/CAD/SEN

 

QUALIFICHE REGIONALI INVERNALI E INDOOR (V. 25)

Nelle fasi di qualificazione è consentita la partecipazione degli atleti della categoria Ragazzi anche alle gare di 50 metri dorso, rana e farfalla, al fine di ottenere l’ammissione ai Campionati Regionali Assoluti.

Ai Campionati Regionali di Categoria, così come da regolamento nazionale, le gare dei 50 metri dorso, rana e farfalla sono riservate alle sole categorie Juniores, Cadetti e Seniores.

 

In queste fasi le Società della regione gareggeranno in due concentramenti territoriali:

Concentramento 1: Società delle province di BARI, FOGGIA, BAT

Concentramento 2: Società delle province di BRINDISI, LECCE, TARANTO.

Concentramento 1

Concentramento 2

CUS Bari asd

Fimco Sport Maglie

Newton Payton Bari

Pol Delfinia - S.Vito d.N

Ranidae

Pol Centrosport Brindisi

Icos Sporting Club

Asd Sottosopra - Brindisi

Airon Club Bio-Sport ssd

Rari Nantes Brindisi

Ssd GP Modugno

Sporting Nuoto Galatina

Nadir ssd - Putignano

Icos Sporting Club

Pianeta Benessere Srl ssd

Albatros Sp.Cl. Crispiano

Otrè ssd - Noci

Mediterraneo Sp.- Taranto

Netium Giovinazzo

Asd Crono - Brindisi

Sport 2000 Lucera

Hydropolis

As.So.Ri asd - Foggia

 

Acsd Pentotary - Foggia

 

Aquarius Piscina Canosa

 

Planet Andria SSD

 

XSporting

 

Asd Piscina Impero

 

 

La suddivisione è stata fatta considerando le società della stagione 2012-2013 le nuove società devono inserirsi nel concentramento della propria provincia.

Il C.R.P. FIN su espressa richiesta delle Società interessate, in deroga a quanto sopra previsto, potrà autorizzare a gareggiare in un concentramento diverso da quello assegnato alla propria Società solo gli atleti residenti nella provincia sede della prova.

 

Il Comitato regionale potrà disporre la modifica dei concentramenti previsti per consentire lo svolgimento ottimale delle gare.

 Le fasi di qualificazione, con il programma delle gare suddiviso in tre parti, come da tabella che segue prevede tre prove da disputarsi in giornate diverse.

Ogni atleta potrà essere iscritto al massimo a 5 gare individuali in tutte le prove, ogni società potrà iscrivere una sola formazione di staffetta per prova.

 

Nelle prove di qualifica potranno gareggiare:

- nella gara dei 1500 SL anche il settore femminile.

- nella gara degli 800 SL anche il settore maschile.

 

PROGRAMMA GARE PROVE DI QUALIFICAZIONE

 

1ª Parte

2ª Parte

3ª Parte

     100 SL

      50 SL

      200 SL

200 FA

 200 MS

  50 RA

200 RA

50 FA

100 FA

100 DO

 100 RA

 50 DO

100 MS

200 DO

400 MS

400 SL f/m

800 SL f/m

1500 SL f/m

 4X200 SL

4X100 MS

 4X100 SL

 

                                     CAMPIONATO REGIONALE ASSOLUTO INVERNALE A SQUADRE

                                   6 - 7 DICEMBRE 2014

 

Saranno ammessi i primi 16 classificati in base ai risultati ottenuti nelle prove di qualificazione per ogni distanza di gara. Fatta eccezione per gli 800 sl femm. E 1500 masch. dove accederanno i primi 8 più due riserve. Non saranno accettate iscrizioni con W.C.

Ogni atleta potrà essere iscritto a 4 gare per il Campionato Invernale a Squadre, ogni società potrà iscrivere una staffetta.

 

                               PROGRAMMA GARE

 

 

1ª Parte

2ª Parte

3ª Parte

     100 SL

800 SL f

 1500 SL  m

 200 FA

     50 SL

     200 DO

 200 RA

200 MS

 50 RA

 100 DO

50 FA

       100 FA

100 MS

100 RA

50 DO

   400 SL

200 SL

      400 MS

4X50 SL

4X50 MS

 

 

PREMIAZIONI

Saranno premiati con medaglia i primi tre atleti per ogni gara e per le staffette previste dal programma gare

Coppe alle prime tre società classificate

Al fine della determinazione delle classifiche per società, saranno assegnati i seguenti punteggi: 9 punti al 1° classificato, 7 al 2° classificato … 1 punto al 8° classificato, alle staffette punteggio doppio.

 

                       

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Gazzetta del Mezzogiorno 18-11-2014 Gran Galà Fin 2014 174 Gran Galà Fin 2014 173
Gran Galà Fin 2014 172 Gran Galà Fin 2014 171 Gran Galà Fin 2014 170 Gran Galà Fin 2014 169
Gran Galà Fin 2014 168 Gran Galà Fin 2014 167 Gran Galà Fin 2014 166 Gran Galà Fin 2014 165
Gran Galà Fin 2014 164 Gran Galà Fin 2014 163 Gran Galà Fin 2014 162 Gran Galà Fin 2014 161
Gran Galà Fin 2014 160 Gran Galà Fin 2014 159 Gran Galà Fin 2014 158 Gran Galà Fin 2014 157


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori


Ads

  • Corso GuG
  • Iscrizione Gare
  • Risultati Manifestazioni 2014/2015
  • Rinnovo Tecnici
  • Classifiche Pallanuoto
  • Normativa Generale