nuoto

29 Ago/ L'estate "mondiale" all'insegna di Elena e Ginevra!

Un agosto ad alto contenuto agonistico quello che abbiamo vissuto in questa torrido mese, un estate "rosa" grazie a due splendide interpreti del nuoto pugliese che hanno saputo infiammare la passione degli appassionati anche sotto gli ombrelloni, dal Gargano al Salento.

Elena e Ginevra, Di Liddo e Masciopinto, presente e futuro della Nazionale Italiana, la prima che ha percorso tutte le trafile giovanili fino ad essere presenza fissa della Nazionale Maggiore e la seconda che è diventata punto fermo di Walter Bolognani, selezionatore della Nazionale giovanile Italiana da due anni a questa parte.

Elena di Liddo reduce da un eccellente partecipazione agli Energy For Swim di Roma, è stata la protagonista dei Campionati Mondiali Universitari, a Taipei in Cina la biscegliese del Circolo Canottieri Aniene ma allenata in Puglia da Raffaele Girardi, ha posto la sua firma con due medaglie d'argento ed una di bronzo ad un'Universiade vissuta da atleta neo laureata in Scienze Motorie presso Università degli Studi di Foggia, medaglie che fanno il paio con quella conquistata nell'edizione 2015 a Gwangju (Corea del Sud).

 

Elena "monumentale", come definita dal commentatore del canale televisivo Eurosport che ha trasmesso in diretta le gare, è salita sul secondo gradino del podio nei 50 farfalla, sorprendendo tutti partendo dalla corsia 1 della finale, con un eccellente personale di 26"50 nella gara vinta dalla tedesca Scmitdtke in 26"16. La ventiquattrenne azzurra, che compirà gli anni il prossimo 8 settembre, migliora di due centesimi rispetto al personal best nuotato quest'anno al Settecolli e scala cinque posizioni rispetto a Gwangju 2015 dove aveva concluso settima.

 

Rammarico per l'oro mancato nei 100 farfalla, dopo aver ottenuto il miglior tempo sia in qualifica che in semifinale è stata beffata di soli sei millesimi dall'americana Hellen Stewart Moffitt. In testa per tutta la gara, Elena tocca ai cinquanta in 27"17 tradita da un arrivo lungo alla piastra finale e dalla forte tensione emotiva per una finale che voleva fortemente vincere.

 

Ciliegina sulla torta il bronzo della 4x100 mista femminile che chiude in 4'02"40. Tempo migliorato di quasi 4 secondi rispetto alla batteria (4'06"21). Dopo i primi 250 metri tra il quarto e il quinto posto, la staffetta mette il turbo e conclude al terzo posto superando il Canada e l'Australia. Decisivo l'affondo finale con la farfalla dell'atleta pugliese (57"76) e la chiusura a stile libero con Aglaia Pezzato (54"41).

 

Dal continente asiatico a quello americano, Ginevra Masciopinto ha concluso questa notte la sua prima esperienza ai Campionati Mondiali Juniores di Indianapolis negli Stati Uniti, dove si sono scontrati in una sei giorni intensissima 618 atleti provenienti da 90 paesi del mondo, una competizione da altissimo livello dove sono stati battuti 21 record mondiali Juniores e ben 45 record dei campionati.

 

Ginevra, allenata dal Prof. Michele Giardino presso la piscina di Delfini di Bari e portacolori della Fimco Sport del Presidente Gigi Mileti, è stata un punto di forza della Nazionale, avendo gareggiato non solo nelle sue distanze preferite 100 stile e 100 farfalla, ma avendo partecipato anche a tutte le staffette in programma, la 4x200 stile libero, la 4x100 stile e mista femminile e le due staffette miste miste (due atleti maschi e due atlete femmine) 4x100 stile e 4x100 mista.

 

Impressionate la costanza dei riscontri cronometrici ottenuti, dalle qualifiche mattutine alle finali serali, che le hanno premesso di ottenete l'accesso in semifinale nei 100 stile libero (tra le migliori sedici al mondo nate tra il 2000 ed il 2002) risultando al termine la terza nata nel 2002 mondiale!

 

L'ebrezza di partecipare ad una finale mondiale è stata provata ben tre volte con le staffette 4x200 stile, 4x100 mista mista e 4x100 mista femminile, gara che l'ha vista nella frazione delfino scendere sotto il muro del 1.01 anche se lanciato (1.00.92 il tempo nuotato, quasi un secondo in meno rispetto al tempo ottenuto in qualifica dei 100 farfalla chiusi in 1.01.84)

 

 

 

 

Due atlete diverse tra loro ma accumunate dalla grande volontà di emergere e che dimostra che la nostra regione è diventata fucina di talenti di grande spessore tecnico e caratteriale, grazie ad una struttura tecnica ed organizzativa figlia di allenatori capaci e dirigenti sia di team che del comitato regionale che sono diventati finalmente "grandi"!

 

 

Stefano Palazzo

Responsabile Comunicazione

Settore Nuoto Agonistico

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Ostia 2017 o Ostia 2017 n Ostia 2017 m
Ostia 2017 l La Rappresentativa Puglia con Sandro Campagna Ostia 2017 i Ostia 2017 h
Ostia 2017 g Ostia 2017 e Ostia 2017 F Ostia 2017 d
Ostia 2017 c Ostia 2017 b Ostia 2017 a Udienza Generale da Papa Francesco in Vaticano
Nicola Pantaleo con Papa Francesco 9 Nicola Pantaleo con Papa Francesco 8 Nicola Pantaleo con Papa Francesco 7 Nicola Pantaleo con Papa Francesco 6


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori