nuoto

24 Aug/ Settecolli 2020:Dalla consacrazione di Marco De Tullio al record del Mondo di Benny Pilato!

Una tre giorni fantastica per i colori pugliesi, quella del Trofeo Internazionale Settecolli edizione 2020; le emozioni vissute a bordo vasca come testimone diretto dell'evento hanno superato ampiamente la delusione della mancanza del pubblico sugli spalti e dei big internazionali che come da tradizione affollano la "piscina più bella del mondo" (Cit. Federica Pellegrini).

 

La copertina va di diritto a Marco de Tullio, che si fregia del primo titolo assoluto in carriera ad un Campionato Italiano vincendo dalla corsia laterale i 200 stile libero, primo atleta maschile pugliese a vincere un titolo assoluto nella storia del nuoto di casa nostra.

 

L'allievo di Stefano Morini, doppio tesseramento Sport Project/Fiamme Oro ottiene anche il record dei campionati e record nazionale cadetti e quinto tempo all time, scalza dalla casella dei record  della manifestazione il suo compagno di allenamenti al Centro federale di Ostia Gabriele Detti e il “vecchio” primato cadetti apparteneva ad un icona storica del nuoto italiano, Giorgio Lamberti datato  15 agosto 1989, mentre nei 400 stile è argento alle spalle del suo compagno di allenamenti Gabriele Detti ed è 4° negli 800 stile.

 

La regina incontrastata del nuoto "made in Puglia" Elena Di Liddo si porta a casa un argento nei 100 farfalla ed bronzo nei 50 farfalla ( che diventa argento nella classifica Assoluta Italiana alle spalle di Silvia di Pietro), che nonostante le alte aspettative dei media nazionali, sono un risultato notevole, considerando che l'allieva di Raffaele Girardi ha svolto la preparazione post lockdown allenandosi prima a secco e poi in mare, elemento amato dalla biscegliese soprattutto per le sue vacanze.

 

Sorprende sempre per la semplicità delle sue prestazioni la tarantina Benedetta Pilato che vince un magnifico oro nei 50 rana ( quasi scontato) ma che spara un 29”85, che polverizza il 29”88 con il quale aveva conquistato la medaglia d’argento ai campionati del mondo in Corea del Sud, migliorando il già proprio record italiano ed ottenendo il record mondiale juniores, cancellando di fatto il recente simbolo della rana "giovane" mondiale, la lituana Rūta Meilutytė, ritiratasi dalle scene nel corso del 2019.

Benny vinche anche il bronzo nei 100 rana nella classifica del Campionato Italiano Assoluto con grande soddisfazione del suo allenatore di sempre Vito D’Onghia.

 

Sorpresa della tre giorni romana è stata la "creatura" di coach Mauro Borgia, la salentina Chiara Tarantino, già più volte medagliata con la nazionale Juniores, si prende di prepotenza una bellissima medaglia di bronzo alle spalle della "divina" Federica Pellegrini e di Silvia Di Pietro.

 

Un podio cercato ed ampiamente meritato per Andrea Castello, emigrato ad Imola per motivi di studio ma "bomber" di razza barese ed incontrastato re della rana, vince il bronzo nei 200 rana e si conferma ancora una volta uno dei migliori specialisti in Italia.

 

Non molla mai ed ha tutte le ragione per non farlo, Nicolò Capurso, Payton Bari, habitué della 50 metri di Roma che non manca mai all'appuntamento importante estivo chiudendo all'ottavo posto finale; scorrendo le classifiche nazionali negli ultimi dieci anni è sempre presente tra i primi dieci specialisti della distanza.

 

Luca De Tullio, allenato da Daniele Borace dello Sport Project,  emerge con prestazioni di alto livello per la sua giovane età, chiudendo 9° sia nei 400 stile che nei 400 misti, soprattutto nello stile libero ha dato un forte segnale agli osservatori del mondo del nuoto, migliorando il proprio personale e marcando tempi che suo fratello Marco alla sua età non faceva.

 

Entra nella top ten dei 100 dorso Federica Toma, allenata a Casarano da Gianni Zippo assieme alle colleghe Erika Gaetani e Maria Letizia Piscopiello e Davide De Paolis, stessa distanza per Giulio Ciavarella, trasferitosi da Foggia a Verona per studiare, decimo assoluto in classifica maschile.

 

Ottime performance per la foggiana Rita Maria Pignatiello, romana di team ma pugliese di allenamenti sotto le cure di Antonio Cetta, mentre dal Salento in evidenza Lorenzo Cavedini, Icos Sporting Club, il “casertano” Simone Stefanì ed il “romano” Victor Morciano.

Bella esperienza per Simone Lucarelli, che si allena alla Baux Mediterraneo Taranto, e per Luca Serio entrambi affidati alle cure di Domenico Tagliente e Claudia Corrente, quest'ultimo migliora il suo già precedente record regionale Assoluto nei 100 stile libero con il crono di 51.07 (p.p 51.37 Casarano 25/07/2020)

 

Michele Sassi, della Aquarius Piscina Canosa allenato da Fabrizio Addamiano centra un ottimo decimo posto nei 200 farfalla mentre sulla sponda barese del settore agonistico in evidenza Manuela Mendolicchio e Christian Dentico del Cus Bari (coach Dario Giannone e Mario Pellegrini), Lucrezia Napoletano della Netium di Giovinazzo alla corte di Raffaele Girardi e Maria Ginevra Masciopinto, da sempre con Michele Giardino.

 

Stagione chiusa ma solo per poche settimane, molti riprenderanno gli allenamenti già da fine agosto per farsi trovare pronti per la stagione 2020/2021 con la speranza che sia soprattutto ricca di nuove soddisfazioni!


 

Stefano Palazzo

Area Comunicazione

Settore Nuoto Agonistico

 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

conferenza stampa open water fin puglia 2020 Marco de Tullio ed il Presidente Nicola Pantaleo Open Water Puglia 2020
Gazzetta del Mezzogiorno 23-05-2020 Gazzetta Del Mezzogiorno 27-04-2020 Intervista Presidente Nicola Pantaleo Buona Pasqua 2020 La Repubblica 29-03-2020
Filippo De Rosa Polisportiva Delfinia coordinatori regionali salvamento FIN PUGLIA aQa Dicembre 2019 2 aQa Dicembre 2019 1
Staffetta Netium Luca Serio con il Presidente Baux ed i coach  Corrente e Tagliente Di Liddo Oro 100 farfalla Campionato Italiano Open Gaetani Argento 200 dorso Campionato Italiano Open
Castello Bronzo 200 rana campionato Italiano Open Pilato Oro 50 rana Campionato Italiano Open 2019 De Tullio Argento 400 stile Campionato Italiano Open 2019 Di Liddo Argento 50 farfalla Campionato Italiano Open 2019


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori