nuoto

23 Lug/ Campionati Regionali di Categoria ed Assoluti: la Payton Bari spezza il “regno” della Fimco!

 

Un campionato regionale entusiasmante quello che si è chiuso lo scorso venerdì a Bari nella vasca da 50 metri dello Stadio del nuoto del capoluogo pugliese.

Ben 38 i team al via nella quattro giorni di gare che ha visto sui blocchetti di partenza ben 484 atleti provenienti da tutta la Puglia in rappresentanza dei migliori atleti qualificati dopo le estenuanti qualifiche dei mesi scorsi a cui si sono aggregati come “ospiti” alcuni team provenienti dalla vicina Basilicata ed atleti pugliesi tesserati per un team emiliano.

La classifica finale vede vincere dopo ben nove anni di assenza dal primo gradino del podio, la Payton Bari del presidente Alfonso Rossi con 301,50 punti totali, il team barese che dal 2014 in poi sempre presente tre le prime tre società pugliesi, interrompendo di fatto la tripletta di successi che la Fimco Sport aveva inanellato dal 2015.

Con al timone un coach di lungo corso, amato e rispettato da tutti come Zbigniew Zywicky, "Sbice" come lo chiamano affettuosamente i suoi ragazzi, che ha saputo unire ed amalgamare l'espezienza di atleti icone come Irene Lacriola e Nicolò Capurso, che sono esempi perpetui in allenamento come in gara, con le nuove giovani leve che sono emerese in questi ultimi anni, a dimostrazione del grande prestigio accumulato nei 40 anni di storia di questo team.

Dietro la Payton con 262,50 punti si piazza la Fimco Sport mentre al terzo posto con 213,00 punti per la prima volta nella sua storia agonistica sale la sempre più convincente Sport Project.

I grandi numeri sono composti nel mondo del nuoto da piccoli numeri, quelli che scandiscono il passare del tempo sul cronometro, giudice unico che determina il successo o meno di un atleta agonista, e questi piccoli numeri sono sempre più ridotti nei nuovi record regionali che vengono sistematicamente migliorati dai nostri atleti pugliesi che valgono non solo i limiti regionali con cui confrontarsi ne futuro, ma mandano forti segnali al settore nazionale con riscontri di notevole importanza in vista del finale di stagione che vedrà ad agosto il meglio del nuoto italiano confrontarsi a Roma per i Campionati Estivi di categoria.

Su tutti brilla la prestazione di Marco de Tullio, classe 2000 della scuderia Sport Project ottimamente allenato da Daniele Borace che si esalta nella vasca di casa è piazza nei 400 stile libero un tempo “monstre” chiudendo la sua gara in i 3’49″26, migliorando il suo precedente record di 3’51″73 che gli è valso il quinto posto agli Europei juniores di Helsinki.

Guardando al ranking dei crono stagionali italiani Marco è al quarto posto nella stagione 2017/2018 ma soprattutto adesso è l’11° nelle liste italiane di sempre.

Il primo millenials italiano sotto i 3’50”, vale nei 200 sl 1’49″97 (per l’11° posto sempre agli Europei) e nella 4×200 del futuro potrebbe essere tra i papabili. 

Anche nella distanza doppia, gli 800 stile libero che diventerà disciplina Olimpica da Tokio 2020, chiude con un tempo da super record regionale Juniores, Cadetti ed Assoluto in Puglia in 7.57.66, che si posizione con la quarta prestazione stagionale in Italia, alle spalle di Gregorio Paltrinieri, Domenico Acerenza e Johannes Michael Calloni e tredicesima all time.

Come scritto da Stefano Arcobelli, autorevole firma del nuoto su La Gazzetta dello Sport “ un altro fiore che sboccia coerentemente nella regione, anzi nella provincia barese, che soprattutto tra le donne ha fatto parlare di sè. Ora dal silenzio anche Marco tocca con un tempo che vuol dire: attenti, ci sono anch’io.”

Lorenzo Cavedini della Icos Sporting Club ottiene il nuovo record regionale Ragazzi nei 100 farfalla con il tempo di 52.52 e nuovo record anche nei 200 stile libero il tempo di 1.54.26.

Le staffette da record sono targate Nuotatori Pugliesi, sia nella 4 x 100 stile che nella 4 x 100 mista per la categoria Juniores 

Nella staffetta 4 x 200 stile vince la Fimco Sport femminile con il nuovo record regionale Assoluto in 8.31.53 mentre per i ragazzi vince la Sport Project con il tempo record di 7.43.74 

 

Stefano Palazzo

Responsabile Comunicazione

Settore Nuoto Agonistico


Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

U20P_SPROJECT-MERIDIANA_7 U20P_SPROJECT-MERIDIANA_6 U20P_SPROJECT-MERIDIANA_5
U20P_SPROJECT-MERIDIANA_4 U20P_SPROJECT-MERIDIANA_3 U20P_SPROJECT-MERIDIANA_2 U20P_SPROJECT-MERIDIANA
U20P_AIRON_PAYTON_2 U20P_AIRON_PAYTON_TOUT U20P_AIRON_PAYTON U20P-PAYTON-SPROJECT_5
panchina_sp_project-marzulli U20P-PAYTON-SPROJECT_TOUT U20P-PAYTON-SPROJECT_4 U20P-PAYTON-SPROJECT_3
U20P-PAYTON-SPROJECT_AIRON U20P-PAYTON-SPROJECT_2 U20P-PAYTON-SPROJECT_1  HB81218_27


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori