nuoto

15 Dec/ Campionato Italiano Open: Di Liddo e Pilato su tutti!

Si sono conclusi nel pomeriggio di sabato 14 dicembre i Campionati Italiani Open in vasca lunga nella consueta e tradizionale location di Riccione. 

 


Sotto i riflettori di tecnici e stampa specializzata, essendo la prima occasione per poter centrare il pass per le Olimpiadi di Tokio 2020, ottime le prestazioni dei nostri atleti, su ventiquattro iscritti ben 17 hanno centrato l'obiettivo di entrare in finale A o B, con le altissime prestazioni di Elena di Liddo, che vince il titolo di Campionessa Italiana nei 100 farfalla, chiusi con il crono di 57.84. 

La ventiseienne biscegliese allenata da Raffaele Girardi, presente a bordo vasca per seguire la sua atleta, è anche  medaglia d'argento nei 50 farfalla in 26.58. 

 

 

 


Come più volte sottolineato in diretta sugli schermi di Rai Sport da Tommaso Mecarozzi e Luca Sacchi e ribadito dalla stessa vicecampionessa mondiale dei 50 rana e fresca vincitrice del titolo europeo in corta, a Benedetta Pilato mancava un titolo italiano a suggello della sua carriera natatoria; non si è fatto attendere molto, Benny ha vinto con grande naturalezza i "suoi" 50 rana con un eccellente 30.08 seconda prestazione di sempre mai nuotata in Italia ed a pochi centesimi dal suo record italiano di 29.98. 

Nei 100 rana l'allieva di Vito D'Onghia è condizionata, come molti dei reduci da Glasgow, da un'eccessiva stanchezza, riesce ad entrare in finale A per il rotto della cuffia e chiude ottava in 1.09.20. 

 
 

 


Si ritrovano in terra di Romagna i fratelli De Tullio, Marco e Luca, quest'ultimo con affianco il suo coach Daniele Borace della Sport Project; Marco riscatta la prestazione poco efficace degli Europei in corta sfidando il suo compagno di allenamenti Gabriele Detti nei 400 stile e sfiorando il colpaccio della vittoria finale chiusa in 3.47.18, battuto da un orgoglioso Detti che nell'ultimo 50 dà fondo alle energie residue per non farsi battere da Marco, il quale, nel corso delle giornate, vince la finale B dei 200 stile in 1.48.83. 

 

 


Un Luca de Tullio galvanizzato dall’essere stato scelto tra i vincitori della seconda edizione di Most Valuable Swimmer come le pugliesi Erika Gaetani e Chiara Tarantino (progetto, ideato e promosso da Arena Italia e dalla Federazione Italiana Nuoto, che offre ai giovani emergenti l’opportunità di una crescita professionale nel mondo del nuoto), centra le finali B dei 400 stile e dei 400 misti chiuse con un 7° ed un 8° posto finale. 

 


Grande risultato per un "figlio della Puglia" emigrato a Bologna per motivi di studio e da questa stagione  alla corte del gruppo dei ranisti di stanzia ad Imola con il Capitano della Nazionale Maggiore Fabio Scozzoli, Andrea Castello, barese di "sangue Payton" dopo una carriera giovanile che lo ha visto a podio ad ogni competizione dei 50, 100 e 200 rana in corta ed in lunga, finalmente sale sul podio di un Campionati Italiano Assoluto vincendo il bronzo nei 200 rana in 2.13.87, sfiorando il podio nella finale A dei 100 rana e chiedendo 3° nella finale B dei 50 rana. Un campione a tutto tondo, che ha sempre fatto della sua ferrea volontà di arrivare il suo mantra, unito alla giusta dose di allegria che lo ha proiettato nel firmamento della rana nazionale. 

 


Dietro alla stella di Margherita Panziera, che vola a Tokio con il pass in tasca, si affaccia nuovamente e prepotentemente la salentina Erika Gaetani, che vince un bellissimo argento nei 200 dorso in 2.12.93, oltre ad aver chiuso al 5° posto nella finale dei 100 dorso. 


 

 

Si è trasferito a settembre a Verona, per vivere ed allenarsi al Centro Federale della città scaligera, con un inizio di stagione ancora da carburare con lo scotto di il cambio di vita radicale che ha dovuto pagare, Giulio Ciavarella non demorde e si prende la finale B dei 100 dorso con il terzo posto finale in 56.27 .


Non manca mai ai grandi appuntamenti, scorrendo infatti, le classifiche dei misti degli ultimi 10 anni in vasca lunga, cambiano i protagonisti ma lui c'è sempre, Nicolò Capurso entra nella finale A dei 400 misti, con il settimo posto finale in 4.27.61, mentre nella finale B dei 200 misti è 5° in 2.06.75, l'allievo di Zbignew Zywicki coach della Payton Bari, non delude mai e con il suo entusiasmo "giovanile" trascina anche la sua compagna di allenamenti Francesca Miolla che è terza nella finale B dei 400 mx in 4.55.58 .


Ginevra Masciopinto è ottava in finale B dei 50 stile, Rita Maria Pignatiello è 5a nella finale B dei 50 farfalla, Victor Morciano è 1° nella finale B dei 200 dorso ed 8° nella finale B dei 100 dorso. 

 


Michele Sassi da Minervino Murge made in Aquarius Piscina Canosa è terzo nella finale B dei 200 farfalla, precedendo il savese Lorenzo Cavedini della Icos Sporting Club, mentre Elisa Mele è 8a nella finale B dei 50 dorso, Chiara Tarantino è 4 nella finale B dei 50 stile e 5a nella finale B dei 100 stile, mentre Federica Toma si piazza 3a e 5a nelle finali B dei 200 misti e 200 dorso. 

 
 

Ultimo appuntamento dell'anno per gli assoluti, la fase regionale della Coppa caduti di Brema a Bitonto domenica 22 dicembre. 

 
 

Stefano Palazzo 

Area Comunicazione 

 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Filippo De Rosa Polisportiva Delfinia coordinatori regionali salvamento FIN PUGLIA aQa Dicembre 2019 2
aQa Dicembre 2019 1 Staffetta Netium Luca Serio con il Presidente Baux ed i coach  Corrente e Tagliente Di Liddo Oro 100 farfalla Campionato Italiano Open
Gaetani Argento 200 dorso Campionato Italiano Open Castello Bronzo 200 rana campionato Italiano Open Pilato Oro 50 rana Campionato Italiano Open 2019 De Tullio Argento 400 stile Campionato Italiano Open 2019
Di Liddo Argento 50 farfalla Campionato Italiano Open 2019 campionati Italiani Open 2019 Di Liddo e Pilato Argento Staffetta 4 x 50 mista Europei Glasgow 2019 Elena di Liddo Argento Europei Grasgow 2019
Benedetta Pilato Oro 50 Rana Glasgow 2019 Ph. FIN Locandina Campionato Regionale Nuoto di Fondo Agonisti Benedetta Pilato Nico Sapio 2019  1° Campionato Indoor Fin Puglia Nuoto Master di Fondo per la distanza speciale di 3000 mt


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori