nuoto

11 Ago/ Campionati Italiani Categoria Ragazzi: le stelle pugliesi brillano a Roma!

 

Una tre giorni intensa, ricca di successi e di grandi soddisfazioni quella che hanno trascorso i quaranta atleti pugliesi qualificatisi ai Campionati Italiani Estivi in vasca lunga a Roma dal 5 al 7 agosto scorsi.

 

La conclusione della stagione agonistica del nuoto nazionale ha come sempre la sua collocazione nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto di Roma, la "piscina più bella del mondo" come ama definirla la "divina" Federica Pellegrini e solo nel tempio del nuoto italiano si poteva esaltare la brillantissima stagione dei portacolori della nostra regione.

 

Ad aprire le danze con il primo oro è stata Erika Gaetani, dell'Olimpica Salentina che, nei 200 dorso, batteva la concorrenza nella finale A con un eccellente 2.18.89, una gara di altissimo contenuto tecnico che ha esaltato le doti della tredicenne allenata da Gianni Zippo, mentre in finale B Maria Chiara Alba della Fimco Sport chiude al 4° posto finale.

 

Nella finale 200 dorso dedicata ai Ragazzi 1° anno Davide De Paolisdell'Adriatika Nuoto giunge al 6° posto, mentre nella finale A Giulio Ciavarella della Pentotary Foggia è ai piedi del podio chiudendo 4° a 9 centesimo dal bronzo. Centra la finale A dei 100 farfalla Lorenzo Cavedini della Icos Sporting Club con il sesto posto finale.

 

Sempre made in Olimpica Salentina la seconda medaglia della prima giornata di gare, con la ranista Maria Letrizia Piscopiello che nei 100 rana è bronzo con 1.12.29, ad otto centesimi dall'argento.

 

Finale A nei 200 stile libero per Lucrezia Napoletano della Nuoto Giovinazzo con il sesto posto, mentre vince la finale B Denise Scelsidello Sport Project, stessa gara, ma settore maschile, con Angelo Gentile della Otrè Noci in finale Ragazzi 14 anni ed un buon quinto posto, nella finale A Michele Sassi della Aquarius Piscina Canosa con il suo personale (1.55.44) e Lorenzo Cavedini in finale B chiude sesto.

 

La giornata si chiude con il bronzo di Adriana Compierchio della Blue & Isola Verde nei 400 misti con il tempo di 5.02.59 mentre nel settore maschile sfiorano il podio Mattia De Serio della Payton Bari 4° ma con il nuovo record Regionale in 4.34.24 e Luca de Tullio della Sport Project 5°

 

La seconda giornata di gare vede protagonista Lucrezia Napoletanoche negli 800 stile libero termina all'ottavo posto su 40 partecipanti con il suo personale limato di 20 centesimi mentre Angelo Gentile entra nella finale 1°anno dei 400 stile terminando quinto.

 

Torna prepotentemente sul podio Michele Sassi nei 400 stile libero, con un grandissimo argento in 4.00.18, abbassando il suo personale di tre secondi e stabilendo il nuovo record regionale Ragazzi, in una gara sempre condotta in testa ma beffato nell'ultimo 50 da Luca Alessandrini dell'Aniene; Alessandro Marinaci della Icos Sporting è decimo nella finale B sempre dei 400 stile libero.

 

Nei 200 rana non basta limare il proprio personale di quasi 5 secondi a Maria Letizia Piscopiello per salire sul podio con un eccellente 2.36.19 che le permette di essere al quarto posto finale e con il rammarico di aver nuotato l'ultimo 50 due secondi in meno delle prime tre in classifica. Adriana Compierchio in finale B è settima.

 

Tra i maschi Luca de Tullio è medaglia di bronzo nei 200 rana in 2.24.30, miglior tempo mai nuotato dall'allievo di Daniele Borace, grande soddisfazione in casa Sport Project dopo la medaglia del fratello Marco nel settore Juniores.

 

Nella finale B Marco Squittieri dalla Mediterraneo Taranto è quarto mentre Mattia de Serio è nono.

 

 

 

Nella massacrante gara dei 200 farfalla una grandissima Fabiana d'Ambrogio della Fimco Sport chiude ad un passo dal podio con il suo personale di sempre in 2.19.43 a poco più di tre decimi dal bronzo, un podio sicuramente rimandato per un atleta da grandi potenzialità allenata a Taranto da Romolo Mancinelli, la collega di team Chiara Perugini, sponda Brindisi, è in finale B chiusa con il 10 posto.

 

Seconda medaglia di giornata per Michele Sassi, il ragazzo di Minervino Murge, allenato da Fabrizio Addamiano, è argento nei 200 farfalla con 2.03.28 che rappresenta anche il nuovo record regionale pugliese Ragazzi e Juniores mentre Lorenzo Cavedini fiora il terzo posto finale con 2.06.49.

 

Lucrezia Napoletano nei 100 stile libero in Finale B è sesta mentre nella finale 50 stile Ragazzi 1° anno Christian Dentico del Cus Bari è 9° assoluto.

 

L'ultima giornata di questi esaltanti Campionati Italiani per i colori della Puglia si aprono con la doppietta d'oro di Erika Gaetani nei 100 dorso, nuotati in uno strepitoso 1.04.17 che migliora il proprio Record Regionale Ragazzi mentre in finale B Maria Chiara Alba chiude settima.

 

Il dorso parla solo pugliese a Roma, infatti Davide De Paolis vince la finale Ragazzi 14 anni con il suo personale di 1.01.26, un centesimo meglio del suo avversari diretto, mentre nella finale A arriva anche il primo oro per Giulio Ciavarella che chiude sul gradino più alto del podio in 57.49, limando il suo personale di tre decimi; con questo oro Giulio diventa il primo atleta foggiano ad aver vinto un campionato italiano sia in corta che in lunga.

 

Ancora un quarto posto pugliese con la brillantissima Lucrezia Napoletano nei 400 stile libero con 4.26.23 quasi 5 secondi in meno sul proprio personal best, mentre nella finale dei 100 stile ottimo sesto posto di Christian Dentico con 55.10, Lorenzo Cavedini in finale B dei 100 è terzo con 53.27.

 

Luca De Tullio vince la finale 14 anni dei 200 misti in 2.12.05 mentre Lorenzo Cavedini è sesto nella finale B della stessa gara regolando Giuseppe Chiarello della Icos al settimo posto. Adriana Compierchiochiude ai piedi del podio nei 200 misti femminili in 2.22.20 con il rammarico di non aver vinto una finale dove era nettamente la favorita.

 

Terza e più prestigiosa medaglia per Michele Sassi che nella "sua gara" vince l'oro dei 1500 stile libero indossando i panni di "Super Greg", costume che gli calza sempre di più a pennello, un prestazione da grande campione vinta in 15.46.16, condotta in testa dal primo 100 in poi controllando i suoi avversari senza forzare e senza cercare il tempone, sintomo di una maturazione tecnico-tattico di grande spessore.

 

Al termine della manifestazione si esalta il team Olimpica Salentinache nella 4 x 100 mista sfiora il podio chiudendo al quarto posto finale con tempo di 4.28.80 nuovo record regionale pugliese ragazzi con Erika Gaetani, Maria Letizia PiscopielloCristiana Gentile e Marta Fuso, stessa formazione che ai Criteria Giovanili di Riccione portarono alla prima medaglia in staffetta di un team pugliese.

 

Nelle classifiche finali di società l'Olimpica Salentina nella categoria Ragazzi Femminile ottiene uno strepitoso 4° posto finale, frutto dell'ottima annata sportiva del club di Casarano.

 

Si chiude una stagione agonistica lunga e pregna di risultati eccezionali per la nostra regione, sempre più lanciata nell'olimpo nazionale del nuoto che conta, esaltata da medaglie prestigiose sia in campo italiano che internazionale, grazie anche alle numerose convocazioni di nostri atleti nella Nazionali Giovanili, frutto i preparazione e programmazione accorta dei nostri team.

 

 

Stefano Palazzo

Responsabile Comunicazione

Settore Nuoto Agonistico

 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Ostia 2017 o Ostia 2017 n Ostia 2017 m
Ostia 2017 l La Rappresentativa Puglia con Sandro Campagna Ostia 2017 i Ostia 2017 h
Ostia 2017 g Ostia 2017 e Ostia 2017 F Ostia 2017 d
Ostia 2017 c Ostia 2017 b Ostia 2017 a Udienza Generale da Papa Francesco in Vaticano
Nicola Pantaleo con Papa Francesco 9 Nicola Pantaleo con Papa Francesco 8 Nicola Pantaleo con Papa Francesco 7 Nicola Pantaleo con Papa Francesco 6


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori