discipline

8 Dec/ Europei di Nuoto Glasgow 2019: Chiusura d'argento per Elena e Benny!

Si sono conclusi nella serata i ventesimi Campionati Europei di nuoto in vasca corta che hanno avuto come palcoscenico il Tollcross International Swimming Centre di Glasgow. 

 

Copertina d'obbligo per la biscegliese Elena di Liddo, che si allena a Giovinazzo nella piscina della Netium con il suo coach Raffaele Girardi; partiva come favorita nella finale dei 100 delfino, avendo ottenuto il miglior crono sia nelle qualifiche di ieri mattina che nelle semifinali di ieri pomeriggio, in una piscina che l'aveva vista protagonista lo scorso anno dove in vasca lunga aveva conquistato la sua prima medaglia assoluta di grande valenza, il bronzo sempre nei 100 delfino. 

 

Sorpresa dalla prestazione della bielorussa Anastasiya Shkurdai, che compirà 17 anni il prossimo 3 gennaio, che vince l'oro con il record europeo giovanile in 56"21, Elena vince un eccellente argento chiudendo in 56.37, al termine della gara nonostante un pizzico di rammarico dichiara:" Senza la svedese Sarah Sjoestroem ho sperato nella medaglia, anche la più preziosa, ho comunque nuotato una buona gara contro avversarie specialiste per lo più dei 50. Quindi ho cercato di controllare, gestire ed evitare il movimento dell'acqua che mi ha investito soprattutto dalla terza vasca. Comunque sono contenta per l'argento anche perché ottenuta in una prima tappa di un percorso impegnativo che proseguirà con gli assoluti invernali dove tengo a far bene nei 100 farfalla".  

Neanche il tempo di salire sul podio per ricevere la sua medaglia che si torna nuovamente in acqua per la conclusione di questi Europei da record per la Nazionale del DT Cesare Butini, 20 medaglie in totale, il record precedente era di 18 ad Eindhoven 2010, frutto di  6 ori, 7 argenti, 7 bronzi, con 47 primati personali e 12 record assoluti battuti ed il terzo successo consecutivo nella classifica per nazioni con lo storico record di punti: 1186 (prec. 1099 degli azzurri a Netanya) avanti a Russia (1046) e Gran Bretagna (793). 

 

La staffetta 4 x 50 mista femminile con 2/4 di "sangue pugliese" in acqua parte con la consapevolezza di potersi giocare qualcosa d'importante, infatti dopo la prima frazione con Silvia Scalia a dorso che chiude 5a in 26.60, ci pensa Super Benny Pilato a portare il quartetto azzurro al primo posto, nuotando a frazione a rana in 29.18 con il primo cambio di una certa importanza effettuato con la dovuta attenzione, passando il testimone ad una scatenata Elena di Liddo che esplode in una 24.02 lanciato che impressiona tutti, mantenendo un vantaggio sulla Russia di 23 centesimo, ma nonostante una Silvia Di Pietro che è  in piena  fase recupero, chiuda la sua frazione in 24.12, le nostre ragazze sono beffate dalla sorpresa Polonia che battono il quartetto italiano di soli 7 sette centesimi. 

Si torna sul podio con il nuovo record italiano sulla distanza in 1.44.92 e con la consapevolezza che il settore femminile se la gioca ad alti livelli con tutta l'Europa senza timori reverenziali. 

"Speravamo di vincere l'oro, ma l'argento ci soddisfa, dichiara Silvia Scalia, una bella chiusura di questi campionati super per tutti", "Come per la gara individuale sarebbe stato meglio vincere, ma la staffetta si sa che si perde e si vince per poco. Siamo contente", continua Elena Di Liddo. "Sono soddisfatta perché il tempo e buono e abbiamo conquistato un'altra medaglia che rendono ancora più bello questo europeo", prosegue Benedetta Pilato. "Personalmente pensavo che fossimo nelle possibilità di conquistare il podio, ma non di concorrere con le altre nazioni addirittura per vincere, quindi questo argento lo considero molto pesante e mi rende felice", conclude Silvia Di Pietro

 

Poco tempo per assorbire le fatiche di questi cinque giorni di gare, si raddoppia la distanza, proiettandosi verso la vasca da 50 metri di Riccione per i Campionati Assoluti Italiani di nuoto, che varranno come prima tappa per poter cercare di centrare la qualifica per Tokio 2020! 

 

 

Stefano Palazzo 

Area Comunicazioni 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Staffetta Netium Luca Serio con il Presidente Baux ed i coach  Corrente e Tagliente Di Liddo Oro 100 farfalla Campionato Italiano Open
Gaetani Argento 200 dorso Campionato Italiano Open Castello Bronzo 200 rana campionato Italiano Open Pilato Oro 50 rana Campionato Italiano Open 2019 De Tullio Argento 400 stile Campionato Italiano Open 2019
Di Liddo Argento 50 farfalla Campionato Italiano Open 2019 campionati Italiani Open 2019 Di Liddo e Pilato Argento Staffetta 4 x 50 mista Europei Glasgow 2019 Elena di Liddo Argento Europei Grasgow 2019
Benedetta Pilato Oro 50 Rana Glasgow 2019 Ph. FIN Locandina Campionato Regionale Nuoto di Fondo Agonisti Benedetta Pilato Nico Sapio 2019  1° Campionato Indoor Fin Puglia Nuoto Master di Fondo per la distanza speciale di 3000 mt
Festa del Nuoto 4 Festa del Nuoto 8 Festa del Nuoto 9 Festa del Nuoto 7


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori