nuoto

5 Nov/ Qualifiche RAC: Buona la prima, record e grandi prestazioni per gli atleti pugliesi!

Pronti, ciak ….. Azione!  

 

Buona la prima, parafrasando il mondo del cinema ieri a Bari nell'impianto dello Stadio del Nuoto è andata in scena la prima giornata di qualifiche regionali per le categorie Ragazzi, Juniores, Cadetti ed Assoluti.

 

Una vasca particolarmente veloce quella da 25 metri del capoluogo pugliese, con riscontri cronometrici di grande rilievo, moltissimi personali ritoccati e ben tre record regionali infranti.

 

Scorrendo le classifiche finali, nei 100 stile libero la regina della velocità pugliese Maria Ginevra Masciopinto della Fimco Sport chiude prima con 55.85 a sette decimi dal suo personale di 55.13 ottenuto nel marzo del 2017 ai Criteria di Riccione.

 

Nel settore maschile primo squillo di tromba per il medagliato alle recenti Olimpiadi giovanili di Buenos Aires Marco de Tullio della Sport Project che ottiene il miglior crono della giornata in 49.78, seconda prestazione di sempre in Puglia dietro al "mito" Fabrizio Addamiano che nel lontano 2008 a Riccione nuotò in 49.50, Per Marco è la sua prima volta sotto 50" e migliora il suo precedente personale che era fermo a 50.61.

Nei 100 dorso maschili sugli scudi Simone Stefanì della Fimco Sport che migliora il suo personale (p.p. 54.11) chiudendo in 53.88, seconda prestazione di sempre in Puglia alle spalle del grandissimo Michele Malerba (53.71).

 

Non si fa attendere il primo record infranto nella stagione, ed è appannaggio della sempre più eccellente Federica Toma, Icos Sporting Club, che nei 100 misti è prima nella graduatoria finale con il tempo di 1.04.07 (p.p. 1.07.28) che cancella il Record Regionale Cadetti ed Assoluto di Jennifer Martiradonna (1.04.38) datato 2015.

Nella stessa distanza Adriana Compierchio della Payton Bari centra il nuovo limite della categoria juniores in 1.05.00 netto!

 

Ancora Marco de Tullio protagonista assoluto nei 100 misti, in cui migliora il suo personale di 57.87 ed ottiene il nuovo record regionale Cadetti ed Assoluto in 56.08 togliendo lo scettro ad Alessio Casalino che lo deteneva dal 2009 (57.18).

Neanche il tempo di gioire ed ecco che l'atleta allenato da Daniele Borace stampa nei 400 stile libero uno strepitoso 3.45.87 che migliora di oltre due secondi il suo precedente record regionale di 3.47.93 ottenuto a Riccione nel marzo scorso durante i Criteria giovanili.

Si replica domenica 11 con la seconda tornata di gare, con la certezza che ne vedremo ancora delle belle!


 

Stefano Palazzo

Responsabile Comunicazione

Settore Nuoto Agonistico

 

 

 

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Rescue Day 2019 ANBrescia-SportManagement5 ANBrescia-SportManagement4
ANBrescia-SportManagement3 ANBrescia-SportManagement2 ANBrescia-SportManagement1 presentazione Brescia-spmanagement2
presentazione Brescia-spmanagement Patrizia Zappatore con gli arbitri, il presidente GUG Roberto Petronilli e Alessandro Callini calottine dei Mastini della BPM Sport Management Da sx Gianfranco De Ferrari, Fabrizio Pantaleo, Nicola Pantaleo e Andrea Malchiodi
FinalEight_ProRecco_Ortigia8 FinalEight_ProRecco_Ortigia7 FinalEight_ProRecco_Ortigia6 FinalEight_ProRecco_Ortigia5
FinalEight_ProRecco_Ortigia4 FinalEight_ProRecco_Ortigia3 FinalEight_ProRecco_Ortigia2 FinalEight_ProRecco_Ortigia


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori