fondo

4 Set/ Nuoto In Acque Libere:A Matarea il 1°Trofeo Nazionale Nuotare liberi in acque libere.

Week end di inizio settembre in Basilicata per quattordici atleti pugliesi che si sono cimentati nella prima edizione del Trofeo "Nuotare Liberi in Acque Libere" organizzato dal Comitato Regionale della Fin Basilicata del Presidente Roberto Urgesi.

Location dedicata alla partenza è stata lo specchio d’acqua dinanzi alla spiaggia del “Macarro”, con tre percorsi distinti aperti ad atleti Esordienti A fino ai Master, oltre 160 i partecipanti provenienti da tutt'Italia con in testa grandi protagonisti delle acque libere come Domenico Acerenza (Canottieri Napoli) quarto ai recenti Campionati Europei di Glasgow ed i Campioni europei master  Domenico Scaldaferri (Old Friends) e Luca Monolo (Nuotatori Milanesi).

 

Nel Miglio Marino erano presenti allo start della gara Francesco Ricci (M30) e Roberto Rossetti(M45) della Acli Brindisi (M30), Valeria Quiete (Jun), Gianvito Resta (M45) e Antonio Tinelli (M50) dell'Otrè Noci.

Ricci ha chiuso la gara al 15° posto assoluto, la Quiete al 24° posto, Tinelli 36° e Resta 54° menre Rossetti si è classificato 84°.

Nella 3000 metri hanno partecipato per i team pugliesi sempre Francesco Ricci (M30) della Acli Brindisi, Carlo Pantaleo della Nuoto Giovinazzo e nuovamente si Valeria Quiete (Jun) che  Antonio Tinelli(M50) della Otrè.

Ottima ancora una volta la prova di Francesco Ricci, ottavo assoluto mentre Valeria Quiete è arrivata 24a; Antonio Tinelli 32° , e Carlo Pantaleo 51°.

La gara regina del fine settima sul Mar Tirreno era indubbiamente la classima 5 Km, a cui erano isctitti il Consigliere Regionale Fin Puglia e resposnabile del settore Acque Libere Ruggiero Messina con la cuffia del suo team Aquarius Piscina Canosa per la categoria M35, assieme al suo "compagno" di bracciate Davide Mazza (M30) ed erano in ottima compagnia, con Piero Nardelli (M40) dell'Aquatika, Valeria Quiete (Jun), Gianvito Resta (M45) e Antonio Tinelli (M50) dell'Otrè Noci.

Purtroppo la manifestazione è stata interrotta dai giudici dopo circa 3000 metri a causa di un violento temporale che si è abbattuto sul percorso gara rendendo pericoloso il tragitto, con grande rammarico dei partecipanti.

Queste le parole di Ruggiero Messina: "Livello agonistico elevato! Location fantastica! Non è il nuoto in vasca! Uno step più su'! con la passione ci vuole coraggio e amore per la natura! Soprattutto nuovi progetti all orizzonte x una disciplina in forte espansione!"


Stefano Palazzo

Resposnabile Comunicazione 

Settore Nuoto Agonistico

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

de tullio nico sapio 2 de tullio nico sapio 1 de tullio genova 1
marco de tullio sport project federica toma icos la gazzetta del mezzogiorno 12-10-18 pintervista presidente pantaleo gala nuoto marco de tullio bronzo 800 stile YOG 2018
gala fin puglia 2 gala fin puglia 1 Italia team CONI MArco de Tullio 400 stile Marco de Tullio Argento YOG 2018 400 stile libero
gran galà fin puglia 2017-2018 3 gran galà fin puglia 2017-2018 1 locandina gran galà fin 2017-2018 1 marco de tullio coni 2018
Puglia e Sicilia insieme, nel segno della Buona Pallanuoto Rappresentativa Puglia sesta classificata Ottavio Cavalcanti e Marco Tropiano dal GUG Puglia alle finali del Trofeo delle Regioni Rappresentativa Puglia nati 2004 - anno 2018


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori