nuoto

4 Ago/ Campionati Italiani di Categoria Estivi:Il Re è nel suo Castello!

Conclusi questa mattina per gli atleti Juniores, Cadetti e Seniores i Campionati Italiani estivi, nella splendida cornice naturale dello Stadio del Nuoto di Roma, mai come quest'anno tirato a lucido, visto l'evento di beneficenza Energy for Swim che l'8 ed il 9 agosto vedranno nella capitale sfidarsi alcuni dei migliori atleti mondiali in una formula spettacolare che sarà anche trasmessa in diretta sul canale satellitare Fox Sport.

 

Il Re di questi campionati non può che essere sua maestà Andrea Castello, l'atleta della Payton Bari chiude l'esperienza romana con un magnifico oro nei 200 rana e due argenti nei 50 e 100 rana, portando a ben 25 podi totali da quando è entrato nel mondo dei "grandi" ( da categoria 1 anno fino a cadetti di quest'anno) sia nei Criteria invernali in vasca da 25 a Riccione che nei Campionati estivi in lunga, podi che potevano essere di più considerando l'infortunio che ne ha menomato le prestazioni dei Criteria di quest'anno costringendolo a rinunciare a due gare su tre.

 

Grandi prestazioni anche cronometriche, quelle del pupillo di Alfonso Rossi, presidente della compagine barese, condite dal record regionale Cadetti ed Assoluti sia nei 100 che nei 200 rana (1.01.41 nei 100 e 2.14.98 nei 200).

 

Ogni re ha la sua regina, sportivamente parlando, e anche quest'anno non ha fatto mancare il suo acuto Ginevra Masciopinto della Fimco Sport, che ha chiuso la parentesi capitolina con l'argento nei 50 stile e due bronzi nei 100 e 200 stile libero, quest'ultima gara chiusa in 2.02.44 nuovo record Juniores e Cadetti.

 

E' mancato l'acuto dell'oro per la classe 2002 allenata dal Prof. Michele Giardino a Bari presso la piscina I Delfini Acquazzurra, sfuggito per poco ma si consideri che Ginevra viene da una preparazione finalizzata prima per gli Eurojuniors in Israele e per i Mondiali di Indianapolis dal 23 al 28 agosto intermezzati dalla lunga preparazione del collegiale che sosterrà al Centro federale di Ostia.

 

Altro protagonista sicuramente Marco De Tullio della Sport Project, nella categoria Juniores ha strabiliato tutti nei 400 stile libero, nella batteria mattutina ha abbattuto il muro dei 4 minuti e nella finale del pomeriggio ha ottenuto un entusiasmante bronzo finale chiudendo la gara con uno strepitoso record regionale Junores, Cadetti ed Assoluto in 3.55.88, allenato magistralmente da Daniele Borace entra anche in finale nei 200 e 400 misti.

 

Sfiorano il podio e sono protagonisti nelle finali anche Manuela Mendolicchio del Cus Bari, Francesca Miolla, Irene Lacriola ed Elena Compierchio della Payton, Alessandro Losappio e Rita Maria Pignatiello del Centro Nuoto Foggia, Simone Russo della Icos Sporting Club, Christian Spagna della Adriatika Nuoto, Andrea Pensabene della Fimco Sport.

 

Federica Toma della Icos Sporting Club chiude 5a nella finale 100 dorso Juniores con il nuovo record regionale in 1.03.81.

 

 

 

Il Presidente del Comitato Regionale Fin Puglia e tutto il consiglio direttivo si complimentano per gli ottimi risultati raggiunti consapevoli che il movimento natatorio pugliese è sempre più maturo e protagonista nel panorama nazionale.

 

 

 

Stefano Palazzo

 

Responsabile Comunicazione

 

 

Settore Nuoto Agonistico

Login

Effettua il login o registrati
per accedere ai servizi extra
hai perso la password?

fotogallery

Gazzetta del Mezzogiorno 12-12-2017 Marco Tropiano Angelo Anaclerio
Patrizia Zappatore Gran Galà Fin 2017 328 Gran Galà Fin 2017 327 Gran Galà Fin 2017 326
Gran Galà Fin 2017 325 Gran Galà Fin 2017 324 Gran Galà Fin 2017 323 Gran Galà Fin 2017 322
Gran Galà Fin 2017 321 Gran Galà Fin 2017 320 Gran Galà Fin 2017 319 Gran Galà Fin 2017 318
Gran Galà Fin 2017 317 Gran Galà Fin 2017 316 Gran Galà Fin 2017 315 Gran Galà Fin 2017 314


Circolari GUR


corso per bagnanti


corso per istruttori